Ultima modifica: 5 Gennaio 2020
Liceo Diaz di Ottaviano > News > Aderenza terapeutica nel paziente con recente diagnosi di psicosi

Aderenza terapeutica nel paziente con recente diagnosi di psicosi

… convegno “L’importanza dell’aderenza terapeutica nel paziente con recente diagnosi di psicosi” …

Sabato 16 novembre, alle ore 8:30, presso la Sala Don Bosco in Piazza Vittorio Veneto – Scafati, il Liceo Diaz prende parte al convegno L’importanza dell’aderenza terapeutica nel paziente con recente diagnosi di psicosi.

L’O.M.S. in una sua ricerca, ha evidenziato che tra le prime dieci cause di disabilità tra i 10 e i 24 anni ben otto sono di natura psichiatrica o comportamentale. Per questi motivi l’intervento precoce nell’esordio della psicosi è ormai da anni un elemento fondamentale di tutti i clinici che si devono confrontare tutti i giorni con un esordio sempre più precoce dei sintomi o di codificare le domande di aiuto che vengono dal cosiddetto territorio. Quale deve essere la risposta a queste domande in una società odierna sempre più complessa? Come intercettare le varie forme di disagio? Con quali strumenti? Con quale approccio culturale e professionale si ci deve proporre al bisogno di cura degli adolescenti?
Le domande sono tante e tutte fondamentali ed è necessario pensare a nuovi modelli organizzativi che abbiano la polarizzazione sulle cosiddette “nuove utenze” e su interventi precoci. Tale necessità è confermata dai dati epidemiologici e dai mutamenti sociali. Devono essere coinvolti necessariamente la famiglia, la scuola e i servizi sociali. Il convegno nasce da questa necessità di avere un momento di riflessione sul nuovo assetto culturale che i professionisti della Salute Mentale devono assumere da cui far nascere dei nuovi stili organizzativi tesi ad un approccio integrato e coordinato tra i vari professionisti e la società.