Ultima modifica: 7 maggio 2018
Liceo Diaz di Ottaviano > Didattica > Alternanza Scuola-Lavoro

Alternanza Scuola-Lavoro

Introduzione

Negli ultimi anni, la focalizzazione sulle priorità dell’istruzione e della formazione è ulteriormente cresciuta, anche per il pesante impatto della crisi economica sull’occupazione giovanile.
Poiché la domanda di abilità e competenze di livello superiore nel 2020 si prevede crescerà ulteriormente, i sistemi di istruzione devono impegnarsi ad innalzare gli standard di qualità e il livello dei risultati di apprendimento per rispondere adeguatamente al bisogno di competenze e consentire ai giovani di inserirsi con successo nel mondo del lavoro. La missione generale dell’istruzione e della formazione comprende obiettivi come la cittadinanza attiva, lo sviluppo personale e il benessere, ma richiede anche che siano promosse le abilità trasversali, necessarie affinché i giovani possano costruire nuovi percorsi di vita e lavoro, anche autoimprenditoriale, fondati su uno spirito pro-attivo, flessibile ai cambiamenti del mercato del lavoro, cui sempre più inevitabilmente dovranno far fronte nell’arco della loro carriera.
Nel nostro Paese la collaborazione formativa tra scuola e mondo del lavoro ha registrato in tempi recenti importanti sviluppi in una direzione: – il potenziamento dell’offerta formativa in alternanza scuola – lavoro, previsto dalla legge 13 luglio 2015, n. 107 in base alle novità introdotte dal decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 81, attuativo del JOBS ACT1.
Il liceo privilegia il criterio vocazionale nell’abbinamento degli studenti lavoratori ai percorsi di alternanza e le classi aperte per incoraggiare e/o sviluppare le competenze trasversali e consentire l’inclusione.

I percorsi formativi attivati per l’a.s. 2017-2018

Il produttore, l’attore, il mediatore linguistico nella cinematografia

Curvatura umanistica
Discipline coinvolte: Letteratura italiana, Letteratura latina, Lingua Inglese, Tecnologie Cinematografiche.
La realtà teatrale, cinematografica e il settore fotografico è finalizzato alla conoscenza delle specificità legate alla messa in scena di un’opera teatrale, all’ideazione  e produzione di un corto/lungometraggio, alla fotografia sia documentaria che artistica e alle fasi della comunicazione.

La tirocinante verrà inserita all’interno della struttura organizzativa L’ isola che non c’è Production.
Nel settore che si occupa della messa in scena potrà seguire diverse fasi relative alla realizzazione della scenografia, delle luci, dei costumi, del trucco, degli allestimenti; nell’ambito cinematografico invece sarà coinvolta nelle fasi dell’ideazione e produzione; mentre nel  settore della fotografia potrà collaborare alle fasi di realizzazione e documentazione fotografica.
Il punto di partenza Pirandello e il cinema e il Satiricon di Petronio.

Si tratta di  un progetto che vuole rappresentare una solida opportunità esperienziale guidata attraverso il cinema e per mezzo del cinema, e si articola in una serie di attività e iniziative coordinate tra loro, che insieme concorrono a favorire un consapevole spirito critico per lo sviluppo e il rafforzamento di competenze modificando e sviluppando nuove forme di intelligenza, grazie a una relazione diretta tra insegnanti, professionisti del settore audiovisivo e le giovani generazioni.
Fondamentale diventa il riuscire a sfruttare le potenzialità dei linguaggi audiovisivi,  per promuovere percorsi che rappresentino una valida occasione formativa.
Il cinema allora diventa un’importante strumento di conoscenza della realtà, volto a stimolare uno sguardo più attento, ad affinare il gusto estetico, a promuovere il senso critico, a favorire le possibilità di dialogo e confronto. … torna all’indice

Il produttore, l’attore, il redattore in ambito teatrale

Curvatura umanistica
Discipline coinvolte: Letteratura italiana, Letteratura inglese, Lingua straniera, Storia, Filosofia
Si propone un percorso di formazione e lavoro che miri a inserire gli allievi nel mondo dell’organizzazione, realizzazione e promozione di produzioni teatrali.

Gli allievi apprenderanno le tecniche di scrittura creativa, le tecniche espressive e comunicative, i rudimenti di dizione e mimica, impareranno a realizzare scenografie, riduzioni teatrali, capiranno come approcciarsi a un testo teatrale, manipolarlo, adattarlo e comunicarlo a un pubblico.
Impareranno, inoltre, come interessare il pubblico al proprio lavoro.
Il progetto riconsidera il ruolo della scuola nella sua dimensione educativa e formativa in rapporto al futuro inserimento degli allievi nel mondo del lavoro ed è orientato all’integrazione e cooperazione tra il sistema di istruzione e il sistema imprenditoriale.
La metodologia del tirocinio formativo personalizzato in azienda è volto alla realizzazione del profilo educativo, culturale e professionale del corso di studi. … torna all’indice

Curvatura scientifica
Discipline coinvolte: Biologia, Genetica, Matematica, Inglese scientifico, Cittadinanza e Costituzione, Economia.
Il presente progetto è stato pensato per permettere agli studenti di conoscere una realtà aziendale fortemente integrata nel territorio e che si occupa di riabilitazione ed assistenza dirette alle fasce deboli ed in modo particolare al mondo della disabilità.

L’impegno degli studenti è stato volto, soprattutto, a rafforzare la partecipazione alla cittadinanza attiva, per uno sviluppo socio-educativo finalizzato al potenziamento della conoscenza in ambito socio-sanitario del territorio.
Gli studenti in situazione lavorativa potenziano diverse discipline in linea con l’indirizzo liceale, infatti lo studio delle scienze è stato affrontato anche in lingua inglese, secondo la metodologia dell’apprendimento integrato di contenuti disciplinari in lingua straniera (CLIL)  ), sul tema della disabilità  e con lettura e interpretazione di articoli, con ampliamento delle conoscenze rispetto alle patologie di interesse e alle basi genetiche delle stesse.
La matematica è coinvolta con elementi relativi ai dati sulle popolazioni.
Il progetto ha voluto essere anche un riscontro alla Buona scuola come scuola del futuro, dove le discipline giuridiche ed economiche devono fare legittime incursioni negli ambiti dell’apprendimento formativo.
Pertanto, il percorso formativo prevede l’approfondimento di tematiche relative alla tutela della disabilità e alla legislazione relativa all’organizzazione aziendale, con approccio conoscitivo al management aziendale in ambito sanitario e nell’organizzazione dei servizi. … torna all’indice

Professione Farmacista

Curvatura scientifica
Discipline coinvolte: Chimica, Biologia, Merceologia.
Il percorso, all’interno delle farmacie comunali, riduce il gap tra scuola e territorio e mira ad una formazione professionalizzante rivolta ai ragazzi che hanno scelto un ambito scientifico.

Oggi però l’alternanza, grazie allo scambio di buone pratiche, si ottimizza, prevedendo oltre alla disciplina di dominio, anche discipline trasversali.Vien da sé che il farmacista può decidere di essere un dipendente o un imprenditore.
Ciò ha indotto alla progettazione di un percorso che prevede attività di approvvigionamento merci  e comprensione delle caratteristiche di un Documento Tecnico di Trasporto.
Lavorare in ambienti che tutelano la Salute e la Sicurezza sul lavoro è uno step fondamentale della progettazione.
Lo studio dei composti chimici attraverso la metodologia del leaning by doing eleva il livello motivazionale all’apprendimento della disciplina scientifica, attraverso i composti chimici del farmaco.
I diciotto ragazzi frequenteranno sei farmacie diverse per favorire, nel periodo di permanenza, l’osservazione e lo svolgimento delle diverse mansioni.

Operatore di promozione e accoglienza turistica

Curvatura umanistica
Discipline coinvolte: Arte, Storia, Inglese, Francese, Spagnolo.
L’Addetto alle attività di informazione ed accoglienza turistica riceve ed accoglie i turisti e soddisfa le loro esigenze di informazione inerenti l’offerta di servizi sul territorio.

Svolge, quindi, le attività ascrivibili all’area della relazioni con i clienti curandone la corretta comunicazione e la rilevazione della customer satisfaction.
Fornisce informazioni di tipo turistico circa itinerari, luoghi da visitare, forme di intrattenimento; presta servizio presso strutture quali i punti di Informazione e Accoglienza Turistica (IAT) o presso associazioni di categoria (es.associazioni di albergatori) o ancora presso consorzi di sviluppo turistico (spesso a partecipazione pubblica o privi di scopo di lucro).
Nello svolgimento del suo lavoro si raccorda con i responsabili del servizio di informazione ed accoglienza oltre che con i responsabili della struttura a contatto con il pubblico. … torna all’indice

Professione giornalista

Curvatura umanistica
Discipline coinvolte: Storia, Storia dell’Arte, Lingua italiana e Lingua straniera.
Il percorso si caratterizza per la specifica area della comunicazione, delle tecnologie digitali e dei sistemi di informazione, che implicano l’acquisizione della competenza della lingua inglese, della capacità di contestualizzare l’evento/notizia in ambito storico-politico, della tecnica strategica di scrittura e della capacità logico-argomentativa. Le discipline coinvolte, in linea con l’indirizzo liceale, fungono da indispensabile supporto al giornalismo e alla comunicazione. Il percorso nelle aziende mira a formare aspiranti giornalisti e aspiranti esperti negli ambiti gestionali del mercato della produzione culturale. Il percorso, inoltre, tende a motivare gli studenti, ad adattarsi ai cambiamenti dettati dalle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione, per rispondere all’evoluzione che  compete alle professioni legate a questi ambiti. Il giornalismo, ingloba nozioni tecniche, linguaggi, stili propri di questa affascinante professione. L’attività giornalistica, considerata nei vari ambiti di interesse speculare, in alternanza scuola- lavoro, apre anche ai liceali il mondo del lavoro.
Le tematiche fanno incursioni in vari campi, da quello della local history a quello dell’urban history, a quello della trasmissione culturale dello spettacolo dello sport e dell’international history.

Il percorso si caratterizza per la specifica area della comunicazione, delle tecnologie digitali e dei sistemi di informazione, che implicano l’acquisizione della competenza della lingua inglese, della capacità di contestualizzare l’evento/notizia in ambito storico-politico, della tecnica strategica di scrittura e della capacità logico-argomentativa.
Le discipline coinvolte, in linea con l’indirizzo liceale, fungono da indispensabile supporto al giornalismo e alla comunicazione.
Il percorso nelle aziende mira a formare aspiranti giornalisti e aspiranti esperti negli ambiti gestionali del mercato della produzione culturale. Il percorso, inoltre, tende a motivare gli studenti, ad adattarsi ai cambiamenti dettati dalle nuove tecnologie, per rispondere all’evoluzione che  compete alle professioni legate a questi ambiti.
Il giornalismo, ingloba nozioni, tecniche, linguaggi, stili propri di  questa affascinante professione. L’attività giornalistica, considerata nei vari ambiti di interesse speculare, in alternanza scuola-lavoro, apre anche ai liceali il mondo del lavoro. Le tematiche fanno incursioni in vari campi, da quello della local history a quello dell’urban history, a quello della trasmissione culturale dello spettacolo dello sport e dell’international history. … torna all’indice

Operatore turistico

Curvatura umanistico-scientifica
Discipline coinvolte: Storia, Storia dell’Arte, Lingua straniera, Tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

Il percorso formativo, sviluppato in collaborazione con l’Associazione culturale Pro Lauro, si propone di promuovere nei giovani studenti del 3° anno del Liceo, conoscenze relative alla storia, all’arte, all’economia sociale del territorio del Vallo di Lauro storicamente legato al territorio ottavianese per l’influenza che talune famiglie nobiliari hanno esercitato nello sviluppo storico-artistico, architettonico, politico ed economico di queste regioni.
Attraverso la conoscenza e lo studio di tali patrimoni si intende promuovere e rafforzare nei nostri studenti lo spirito di identità e di appartenenza civica, nonché il senso del valore, della cura e della promozione del patrimonio artistico, culturale e paesaggistico locale.
Le conoscenze e i contenuti, in linea con le programmazioni definite dalla scuola, saranno presentati in modo da favorire l’acquisizione di saperi nell’arco dell’anno scolastico.
Le conoscenze storico-artistiche, scientifiche e linguistiche, economiche e paesaggistiche saranno mediate attraverso lo studio, a scuola, di apposito materiale documentario e, in situ, mediante la visita dei luoghi di specifico interesse.
Esse forniranno il substrato per sviluppare abilità e competenze relative alla professione del tour operator. Saranno, pertanto, avviate attività formative inerenti il potenziamento delle lingue straniere, dell’informatica, del marketing, della gestione dell’attività turistica nel suo complesso e della cultura d’impresa. La presenza a Lauro del Museo dedicato al generale Umberto Nobile con aree espositive dei suoi progetti aereonautici saranno, altresì, occasione per gli studenti di effettuare approfondimenti in campo scientifico. … torna all’indice

Contraffazione e legalità

Curvatura umanistico-scientifica
Discipline coinvolte: Geostoria, Matematica ,Lingua straniera, Cittadinanza e Costituzione, Economia
Il progetto intende far evidenziare ai giovani studenti come il fenomeno della contraffazione si è evoluto negli ultimi anni andando a creare un vero e proprio mercato parallelo, caratterizzato da una forte domanda (proprio dai giovani) e da canali distribuiti esclusivi.

Possiamo analizzare alcuni importanti mercati internazionali (Cina e USA) dove il fenomeno della contraffazione è sempre più pervasivo, includendo anche numerosi marchi italiani.
Il progetto formativo evidenzia, inoltre, l’aspetto della domanda del consumatore, da cui si comprende che in effetti la contraffazione non nasce da sola ma deriva dall’esistenza di una domanda di prodotti contraffatti: l’assunto di base, infatti, è che non esiste un  mercato se non esiste chi è disposto a comprare i prodotti che in esso sono venduti.
Si passano in rassegna, infine, quelle strategie e strumenti attraverso i quali il Governo e le imprese combattono la lotta alla contraffazione.

Operatore dei beni culturali

Curvatura umanistica
Discipline coinvolte: Lingua italiana, Storia, Storia dell’arte, Lingue straniere, Tecnologie dell’informazione e della comunicazione.
Il progetto intende avvicinare gli alunni del nostro Liceo ad una  realtà museale della città di Napoli che coniuga bellezza paesaggistica,  bellezza architettonica della palazzina borbonica sede del Museo,  raffinatezza e pregio delle collezioni  ivi conservate.

L’obiettivo è quello di promuovere la formazione culturale degli studenti e di fornire loro un’opportunità per arricchire le loro conoscenze rispetto alla straordinaria ricchezza e varietà delle testimonianze storico-artistiche, monumentali ed architettoniche disseminate nel Museo Duca di Martina.
Gli alunni studieranno in sintesi la storia della dinastia dei Borbone a Napoli, della Villa Floridiana e dell’allestimento delle collezioni, dopo la destinazione a museo della struttura.
Nella seconda fase dell’attività, gli studenti potranno visionare ed approfondire de visu la conoscenza dei luoghi studiati. Tale fase consentirà di svolgere una serie di attività tipiche del lavoro in situ: l’ accoglienza dei visitatori e la vigilanza; la pulitura delle suppellettili  e semplici interventi di conservazione del patrimonio; la redazione di apparati didattici, la valorizzazione e  la promozione del Museo Duca di Martina attraverso i social network, a partire dal materiale già prodotto in classe, durante la fase teorica, arricchito dalle immagini (foto, disegni, video) acquisiti e realizzati nel Museo.
Si  prevede anche un’ultima fase destinata a sondaggi e feedback, con  organizzazione di questionari di rilevazione dell’indice di gradimento dei visitatori del Museo, di riflessione sui risultati, con  proposte di miglioramento delle offerte per i visitatori.
Altri obiettivi del percorso formativo sono: potenziare le competenze di lettura e comprensione di testi letterari, storico-artistici, grafici ed iconografici; migliorare la capacità di  produzione orale e scritta, finalizzata a diversi scopi; incentivare lo sviluppo di competenze informatiche digitali; promuovere la capacità di lavorare in team per favorire il confronto costruttivo tra gli studenti e un pubblico diversificato. Inoltre, gli studenti acquisiranno una formazione culturale in cui l’educazione al patrimonio e la tutela del medesimo, in linea con il dettato dell’articolo 9 della Costituzione, sia un elemento qualificante nella costruzione dell’identità civile delle giovani generazioni. … torna all’indice

Economia, Finanza & Marketing

Curvatura umanisico-scientifica
Discipline coinvolte: Storia, Lingua straniera, Lingua italiana, Economia.
La proposta del presente progetto si colloca in una fase di profondi cambiamenti: il mondo del lavoro e, più in generale, il mondo imprenditoriale tutto, sta ponendo in essere un complesso processo di ristrutturazione volto ad aumentarne la competitività delle aziende attraverso una migliore organizzazione dei processi produttivi, dei canali commerciali e la valorizzazione delle produzioni tradizionali e di qualità.
L’intervento formativo si propone di approfondire, nell’ambito scolastico, i processi di enterprise creation e di sviluppare le politiche volte a favorire la nascita e lo sviluppo di nuove imprese, incrementando la natalità imprenditoriale, che nell’ultimo decennio è fortemente diminuita nella Regione Campania, in particolare in aree e settori deboli del tessuto produttivo regionale.
Ci si propone in sostanza di accelerare i percorsi formativi tra il nuovo modello di studente e l’impresa, fornendo servizi integrati e qualificati di cultura professionale.
Il progetto prevede lo svolgimento di un percorso di articolato in moduli professionalizzanti, da realizzarsi, in primo luogo, su tre aree strategiche per la competitività di ogni studente/imprenditore: finanza, economia aziendale e marketing strategico. … torna all’indice

L’Operatore facilitatore della comunicazione

Curvatura umanistica
Discipline coinvolte: Lingua italiana, Filosofia, Lingue straniere.

La presente idea progettuale, in linea con gli aggiornamenti legislativi, intende contribuire ad integrare competenze, conoscenze e abilità acquisite nei contesti di apprendimento formale ed informale e a sviluppare abilità personali e relazionali all’interno di un contesto laboratoriale. Si intende, nello specifico, offrire agli studenti un’esperienza che possa aiutarli non solo a formarsi ma a favorire la conoscenza del sé e della società contemporanea, la sperimentazione nella risoluzione dei problemi, a sviluppare pensiero critico, autonomia, responsabilità, empatia ed etica del lavoro. L’articolazione del percorso fa riferimento sia all’ambito delle relazioni umane, la cura e la comunicazione interpersonale e aziendale, sia alla progettazione e gestione di piani strategici di comunicazione da inserire nei modelli di governance di realtà produttive profit e non profit. Infine afferisce agli elementi dell’ambito della gestione delle risorse umane. … torna all’indice

Professioni legali nell’evoluzione del sistema giuridico

Curvatura umanistica
Discipline coinvolte: Storia, Letteratura latina, Cittadinanza e Costituzione.
L’introduzione degli studenti alla pratica del Diritto, attraverso laboratori, vuole puntare a definire le funzioni del giurista-nelle sue diverse qualifiche professionali, nell’ambito del vigente sistema giuridico ordinamentale.

E ciò attraverso un approccio pratico particolarmente attento alle evoluzioni storiche, sociali e normative del sistema. I diversi temi saranno analizzati in maniera pratico-operativa: lo studente, affiancato da un tutor interno, anche per il necessario supporto teorico, sarà coinvolto attivamente nella ricerca di materiale normativo e giurisprudenziale, anche straniero.
In relazione ai diversi temi trattati, lo studente sarà, inoltre, chiamato a confrontarsi con la redazione di pareri, atti giudiziari e contratti. … torna all’indice

Sitografia delle strutture ospitanti

Consiglio europeo per lo sviluppo umano
https://www.facebook.com/consiglioeuropeosviluppoumano/

Università parthenope
https://www.uniparthenope.it/

Inco.Farma spa
www.incofarma.it

Lotus production srl
www.lotusproduction.it

Il Vesuviano
http://www.ilvesuviano.it/

Il Demiurg srl
http://ildemiurgo.it/

Consorzio per l’internazionalizzazione e lo sviluppo (co.in.s)
http://www.consorziocoins.it/it/component/content/article/1-ultime/111-startup-dimpresa.html

Polo Museale della Campania
http://www.polomusealecampania.beniculturali.it/

Comune di ottaviano
http://www.comune.ottaviano.na.it/

Associazione culturale ricreativa Pro Lauro
http://www.prolauro.it/home/

Tour Form srl
http://www.tourform.it/

Neapolisanit srl
http://neapolisanit.com/

… torna all’indice