Ultima modifica: 5 Marzo 2020
Liceo Classico A. Diaz > Avvisi > Disposizioni attuative del DPCM del 4 marzo 2020 -Sospensione delle attività didattiche dal 5 al 15 marzo

Disposizioni attuative del DPCM del 4 marzo 2020 -Sospensione delle attività didattiche dal 5 al 15 marzo

Sospensione delle attività didattiche dal 5 al 15 marzo

Alle famiglie e agli studenti
al Consiglio d’Istituto
al personale docente
al personale ATA
all’Animatore e al Team digitale
al Direttore SGA
__________________________
alla Bacheca del Liceo
all’Albo-SitoWeb

 

AVVISO DIRIGENZIALE – 4 marzo 2020
Disposizioni attuative del DPCM del 4 marzo 2020,
Sospensione delle attività didattiche dal 5 al 15 marzo 

 

Si comunica che in ottemperanza del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020, allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, sull’intero territorio nazionale, sono state emanate, tra le altre, le seguenti disposizioni.
Art. 1, lettera d)
limitatamente al periodo intercorrente dal giorno successivo a quello di efficacia del presente decreto e fino al 15 marzo 2020, sono sospesi i servizi educativi per l’infanzia di cui all’articolo 2 del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 65, e le attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado;
art. 1, lettera b)
sono sospese le manifestazioni e gli eventi di qualsiasi natura, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro di cui all’allegato 1, lettera d);
art. 1, lettera f)
fermo restando quanto previsto dalla lettera d), la riammissione nei servizi educativi per l’infanzia di cui all’articolo 2 del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 65, e nelle scuole di ogni ordine e grado per assenze dovute a malattia infettiva soggetta a notifica obbligatoria ai sensi del decreto del Ministro della sanità del 15 novembre 1990, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 6 dell’8 gennaio 1991, di durata superiore a cinque giorni, avviene dietro presentazione di certificato medico, anche in deroga alle disposizioni vigenti;
art. 1, lettera g)
i dirigenti scolastici attivano, per tutta la durata della sospensione delle attività didattiche nelle scuole, modalità di didattica a distanza avuto anche riguardo alle specifiche esigenze degli studenti con disabilità.

 

Pertanto, nel periodo suddetto di sospensione delle attività didattiche:

  • il personale ATA, sulla base delle proposte organizzative previste dal Direttore SGA, continuerà a svolgere i servizi contabili, amministrativi, tecnici, di pulizia ed ausiliariato;
  • il personale docente, invece, fermo restando le osservanze delle disposizioni di cui alla lettera b), potrà svolgere su specifica comunicazione dirigenziale, attività programmate funzionali alla didattica;
  • il dirigente, al fine di assicurare la continuità di apprendimento e il diritto allo studio degli studenti, in forza delle disposizioni di cui alla lettera g), attiverà, per quanto possibile, anche sulla base delle buone pratiche già sperimentate per alcune classi del Liceo, forme di didattica a distanza.

Per gli approfondimenti si rimanda al testo del DPCM.

DPCM 4 marzo 2020

Nola, 4 marzo 2020

Il Dirigente
Sebastiano Pesce