Ultima modifica: 14 Maggio 2019
Liceo Diaz di Ottaviano > Avvisi > “Sempre più da una morte accadeva che tornasse a sbocciare una vita” (C. Sasso)

“Sempre più da una morte accadeva che tornasse a sbocciare una vita” (C. Sasso)

…..la classe Quarta B classico del Liceo “Diaz” conquista il primo premio nella campagna di sensibilizzazione “La vita….è il dono più bello che ci sia”….

Per il quarto anno consecutivo, il Centro Trapianti Campania, in collaborazione con l’ospedale “Cardarelli” di Napoli, ha organizzato una campagna di sensibilizzazione sulla donazione degli organi dal titolo “La vita… è il dono più bello che ci sia”, per una Regione che, in quanto a donazioni, è, purtroppo, in fondo alle classifiche nazionali. Sono state coinvolte diverse scuole di Napoli ed anche il Liceo “Diaz” di Ottaviano ha deciso di parteciparvi. Organizzati, nei mesi precedenti alla manifestazione, numerosi incontri, animati dagli operatori della Rete Nazionale Trapianti, dal personale medico, dai volontari delle associazioni, è stato spiegato ai giovani di tutte le età cosa vuol dire davvero donare e perché farlo.

La manifestazione finale si è tenuta giovedì 9 Maggio 2019, nella Casa della Musica, Teatro Palapartenope di Napoli: una giornata all’insegna della musica e dell’allegria, ma anche della riflessione, alla quale il Liceo Diaz non poteva mancare, con l’adesione al Concorso “Come spiegheresti la donazione e il trapianto ai tuoi coetanei” attraverso l’ideazione di una campagna di comunicazione da immettere sui circuiti ISTAGRAM, FACEBOOK, YOUTUBE, realizzati dalle classi quarte, coinvolte in tale progetto.

Il primo premio è stato attribuito alla classe Quarta sez. B classico del nostro Liceo, vincitrice della Sezione “Scuole superiori”, perché ha saputo trasmettere l’importante messaggio con immagini semplici, ma significative.

Alessandro Palma – IV B Classico